Minuteman III: cos'è il missile in grado di trasportare testate nucleari? La base Usa di Malmstrom ne «custodisce» 150

Il Minuteman III è entrato in servizio nel 1970 e sin da allora viene sempre aggiornato

Minuteman III: cos'è il missile in grado di trasportare testate nucleari? La base Usa di Malmstrom ne «custodisce» 150
Minuteman III: cos'è il missile in grado di trasportare testate nucleari? La base Usa di Malmstrom ne «custodisce» 150
Venerdì 3 Febbraio 2023, 11:34 - Ultimo agg. 4 Febbraio, 11:33
4 Minuti di Lettura

Malmstrom Air Force Base è una base militare della degli Stati Uniti d'America, situata nello stato del Montana, nella contea di Cascade. Qui sono custoditi i Minuteman III, missili balistici intercontinentali con armi nucleari, sviluppati nel 1969: con gli ultimi aggiornamenti potrebbe essere utilizzato nel prossimo conflitto russo-ucraino. Scoppia però il caso con la Cina con il palloncini spia che ha sorvolato proprio sopra la base americana.

 

La base militare

In Montana, gli Stati Uniti hanno un arsenale di 150 missili balistici intercontinentali Minuteman III con armi nucleari, presso il silo della base aerea di Malmstrom. La base è attiva dal 1941 e dal 1954 prende il nome del colonnello Einar Axel Malmstrom, deceduto in quell'anno a causa di un incidente.


Cos'è il Minuteman III

Il Minuteman III è un Icm, cioè un missile balistico intercontinentale in grado di trasportare testate nucleari fino alla distanza di circa 11000 chilometri.

Il nome Minuteman viene dal nome dato ai membri della milizia delle Colonie Americane, che dovevano essere pronti per la battaglia con un preavviso di un solo minuto. Successivamente il termine «Minuteman» è stato applicato anche a diverse altre unità militari americane, per richiamare il successo e il patriottismo dei combattenti di questa milizia.

 

Costruito dagli Usa è il solo missile Icbm lanciato da terra ed è complementare al missile Trident imbarcato nei sottomarini e alle armi nucleari trasportate dai bombardieri strategici a lungo raggio. Il missile è contenuto in grandi silos di cemento rinforzati e collegati ai siti di comando con cavi corazzati per non essere distrutti da un eventuale attacco atomico.

La United States Air Force (Usaf) aveva in programma di tenere in servizio il missile fino al 2020, ma se aggiornato potrebbe restare in servizio fino al 2040.

Attualmente la dotazione di Minuteman degli Stati Uniti consiste in 500 Minuteman pronti all'interno di appositi silos di lancio nelle basi di Warren nel Wyoming, di Malmstrom nel Montana e di Minot nel Dakota del Nord.

Il missile è del tipo guidato a guida inerziale con tre stadi a propellente solido e in aggiunta il modulo di rientro principale ha un motore a propellente liquido con la possibilità di correggere la traiettoria.

Il Minuteman III è entrato in servizio nel 1970 e sin da allora viene sempre aggiornato.

«Il pallone spia cinese»

Il pallone aerostatico spia cinese avvistato sopra gli Stati Uniti continentali e monitorato dal Pentagono ha sorvolato uno dei tre campi di missili nucleari americani, la Malmstrom Air Force Base di Billings, nel Montana. Lo scrivono i media americani. Funzionari della Difesa hanno dichiarato che il Pentagono ha deciso di non abbatterlo a causa del rischio di danni per le persone a terra a causa della caduta di detriti. Hanno aggiunto che il pallone sta volando al di sopra del traffico aereo civile e al di sotto dello «spazio esterno», ma non hanno svoluto specificare quanto in alto si trovi. Un alto funzionario della Difesa ha dichiarato che gli Stati Uniti sono «molto sicuri» che si tratti di un pallone aerostatico cinese ad alta quota che sta sorvolando siti sensibili per raccogliere informazioni.

© RIPRODUZIONE RISERVATA