Rapine violente in tabaccherie e negozi ad Afragola: scattano fermi per 6 persone

Il decreto emesso dalla Procura di Napoli nord

Rapine violente in tabaccherie e negozi ad Afragola: scattano fermi per 6 persone
Domenica 4 Dicembre 2022, 08:59 - Ultimo agg. 5 Dicembre, 07:25
2 Minuti di Lettura

Scacco alla banda che rapinava le tabaccherie e i negozi in maniera violenta ad Afragola.

Il gruppo criminale specializzato in rapine a tabaccai, eseguite con modalità particolarmente violente, è stato infatti sgominato dai carabinieri che hanno eseguito sei fermi nell'ambito di una inchiesta coordinata dalla procura di Napoli nord. Le immagini delle aggressioni dei malviventi, riprese dai circuiti di videosorveglianza, divennero virali sul web.

Le rapine in questione si sono verificate il 7, il 15 e il 28 settembre, protagonista sempre lo stesso gruppo di rapinatori, i quali, armati di pistola e fucile e a volto coperto, sotto la minaccia delle armi, si erano scagliati con violenza contro i proprietari degli esercizi commerciali, in alcune occasioni colpendoli a più riprese con calci e pugni. Bottino il denaro delle casse, sigarette e gratta e vinci. Dopo il colpo del 28 settembre furono ritrovati gli abiti, le armi e i passamontagna utilizzati dai rapinatori, che, dopo il colpo, erano stati nascosti nelle aree comuni di una palazzina in cui abitano alcuni degli indagati. I sei fermati sono in carcere in attesa dell'udienza di convalida

Video

© RIPRODUZIONE RISERVATA