«Blatte in ospedale a Napoli, un sindacalista capo dei sabotatori»

di Viviana Lanza

10
  • 893
Lo scenario si fa sempre più circoscritto e l'obiettivo stringe sul possibile ideatore. I carabinieri del Nas, che lavorano al caso delle blatte nel bagno del pronto soccorso del Vecchio Pellegrini, sembrano seguire una pista ben precisa. E nel mirino delle indagini finisce un infermiere sindacalista. Il sospetto è che possa essere stata sua la regìa del sabotaggio, sua la leadership su un gruppetto di colleghi intenzionati a fare in modo che si accendessero i riflettori sul pronto soccorso della Pignasecca per sbloccare o provocare trasferimenti di personale a una diversa struttura ospedaliera. Eccolo, dunque, il sospetto che prende corpo man mano che le indagini proseguono tra sopralluoghi e testimonianze. Almeno in questa fase gli investigatori, coordinati dalla Procura di Napoli, seguono l'ipotesi di un'azione dolosa e lavorano alacremente alle indagini per verificare il sospetto che il sabotaggio possa essere stato opera di un gruppo di infermieri legati a una sigla sindacale e interessati ai trasferimenti nella nuova struttura di Napoli est, l'Ospedale del Mare. Del resto che vi fosse una sorta di guerra, anche e soprattutto sul fronte sindacale, interna alla categoria in relazione ai trasferimenti nel nuovo ospedale di Ponticelli era emerso già a settembre scorso quando, proprio poco prima della inaugurazione dell'Ospedale del Mare, fu sabotata la fontana di uno dei bagni causando un allagamento. Coincidenze? Gli investigatori vogliono vederci chiaro e, dopo aver fatto sopralluoghi e ascoltato testimoni, stanno orientando le indagini verso la pista sindacale per verificare se possa essere attendibile la ricostruzione in base alla quale le blatte siano state liberate nel bagno del Vecchio Pellegrini con il preciso intento di creare un caso e ottenere così la chiusura del pronto soccorso e il trasferimento di personale in una struttura meno disagiata e con diverse condizioni di turni e straordinari.
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Lunedì 18 Febbraio 2019, 07:00 - Ultimo aggiornamento: 18-02-2019 13:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 10 commenti presenti
2019-02-18 14:27:41
hanno scoperto l acqua calda, ho già scritto ripetute volte di "guardare" più lontano, anche il caso "formiche" che non hanno nessuna colpa , sono state importate da qualcuno per il semplice motivo che nel periodo freddo per trovare le formiche bisogna chiderlo a " chi l'ha visto"
2019-02-18 13:22:26
quindi lo sfregio nazionale televisivo su formiche ecc.. è stato un gentile omaggio di costoro? mi auguro pene esemplari
2019-02-18 13:14:29
Trovatemi un sindacalista che abbia più della terza media.
2019-02-18 12:08:44
lasciamo lavorare gli inquirenti ,ma dopo ,se emergessero tutte le responsabilità supposte, vogliamo davvero un repulisti esemplare da portare di esempio all'intero mondo del lavoro. Da anni assistiamo alle disgustose baruffe causate ed animate dai sindacati,alle oceaniche radunate del 1 maggio per ascoltare i soliti programmi ,sempre gli stessi ,sempre le stesse virgole, sempre lo stesso tono...un disco ormai rotto e strarotto. A volte ci chiediamo se davvero quei lavoratori o pseudo tali che partecipano ,lo fanno per ritagliarsi una vacanza pagata o perchè realmente credono alle chiacchiere di quei signori che intascano lauti stipendi, rimborsi e benefit da capitani d'industria? ed i pensionati? quelli che subiscono una trattenuta sulle modeste pensioni per alimentare questa elefantiaca organizzazione, quale beneficio hanno mai tratto con l'adesione? Guardate un pò come si scambiano i posti, i ruoli, come sono attenti e maniacali nelle assegnazione degli incarichi seguendo un manuale collaudato , guardate come tengono in piedi le varie sigle solo per aumentare i posti al tavolo imbandito dai lavoratori, mentre per quanto vanno sproloquiando sarebbe già troppo un solo sindacato,tanto dicono di volere tutti la stessa cosa......
2019-02-18 11:54:43
licenziare tutti in tronco senza se e senza ma, hanno messo in pericolo la salute pubblica!

QUICKMAP