Blue Origin di Bezos è a Napoli: «Così possiamo portare le persone nello spazio»

Lunedì 22 Novembre 2021
Blue Origin di Bezos è a Napoli: «Così possiamo portare le persone nello spazio»

«Building a road to Space: Il nostro obiettivo è portare persone nello spazio non solo fisicamente, ma anche attraverso la Conoscenza delle grande risorse che lo Spazio può offrire al nostro Pianeta». È questo l'incipit dell'intervento che Michael Callari - Commercial Sales Director Emea di Blue Origin, la società spaziale del fondatore di Amazon Jeff Bezos - ha tenuto oggi pomeriggio lunedì 22 novembre nella sede del Polo Tecnologico Aerospaziale «Fabbrica dell'Innovazione». «Napoli mi ha sorpreso positivamente per la tradizione, le competenze e le professionalità nel settore delle tecnologie di rientro dalla Spazio».

A tal proposito infatti è stato presentato il progetto industriale Minilab per gli esperimenti in microgravità e Irene, l'innovativa tecnologia riutilizzabile per un rientro autonomo, economico e pulito (no debris, detriti) dallo Spazio. La visita a Napoli di Blue Origin, si legge in una nota, è un'occasione per allargare la business community ad Ali e a tutto il comparto aerospaziale campano e creare una rete internazionale di grandi, medie e piccole aziende che possa ridistribuire le risorse economiche, finanziare la Ricerca, abbattere le barriere ideologiche del passato, incentivare nei giovani una cultura internazionale dell'innovazione.

Il presidente Ali, prof Giovanni Squame, ha introdotto il convegno presentando la realtà del Polo Tecnologico Aerospaziale come virtuoso esempio di sinergia tra PMI, startup, Università e Centri di Ricerca. Al meeting hanno partecipato Mario Cosmo, Direttore Ricerca Asi - Agenzia Spaziale Italiana; Giacomo Cao, Presidente del Dass (Distretto AeroSpaziale della Sardegna); Salvatore Borrelli, Direttore commerciale del Cira (Centro Italiano di Ricerca Aerospaziale); Valerio Striano del Dac (Distretto Aerospaziale della Campania); Marcello Spagnulo, Presidente Marscenter; e Massimo Cavaliere Direttore generale Fondazione Idis-Città della Scienza; Arturo Moccia, AD Lead Tech; Renato Aurigemma, Direttore Generale Euro.Soft; Francesco Monti, Marketing Manager della Tsd. La Blue Origin è celebre in tutto il mondo per lo sviluppo di veicoli «riutilizzabili» di lancio, soprattutto per quanto riguarda il programma Commercial Crew Development (CCDev) che progetta viaggi nello Spazio per privati e aziende. Michael Callari ha oltre 30 anni di esperienza nei servizi di lancio commerciale e business satellitare. Lavora in Blue Origin dal luglio 2017 come Direttore delle vendite commerciali per la regione Europa, Medio Oriente e Africa (Emea) con sede a Parigi. 

Video

 

Ultimo aggiornamento: 19:20 © RIPRODUZIONE RISERVATA