Bufera su «Adrian», nello show di Celentano Napoli diventa «Mafia international»

ARTICOLI CORRELATI
50
  • 3103
«Mafia International» scritto su un grattacielo e stile lugubre. Eppure si riconosce Napoli. Succede in un cartoon proiettato nel nuovo programma di Celentano «Adrian» in cui, raccontando un'immaginifica storia dagli Egizi al 2068 si mostra una città partenopea col suo volto peggiore. 



«Nel 2068 la città di Napoli sarà agghiacciante» si dice nel cartoon. I suoi fili potrebbero essere mossi dallo spietato «Dranghstein», un nome che sembrerebbe a metà tra 'ndrangheta e Frankestein, feroce burattinaio che avvelena l'ambiente. Non sono mancate polemiche e proteste sui vari gruppi social da parte di napoletani indignati. 
 
Martedì 22 Gennaio 2019, 13:28 - Ultimo aggiornamento: 22-01-2019 17:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 50 commenti presenti
2019-01-23 20:24:49
Possibile che nessuno abbia capito il messaggio di Celentano? 2068? Quello che potrebbe succedere? La bella Napoli che viene deturpata dai grattacieli che avanzano anche nell'acqua? La scena di quando picchiano il vecchietto? Niente???
2019-01-23 09:59:19
adler ma come ti permetti noi napoletani siamo gente di cuore e amiamo la nostra citta e questo celentanop non i deve permettere di parlare male di noi che siamo gente perbene e difendiamo la città. noi parcheggiamo in doppia fila perchè non ci danno i parcheggi e buttiamo l'immondizzia alla rinfusa perchè non ci sta chi ce la viene a prendere a casa e che dobbiamo fare mica siamo incivili per questo se lo stato ci da la possibilita noi facciamo
2019-01-24 10:39:32
certo certo ... e tutti i morti ammazzati, tutte le faide di camorra, è tutto inventato? cercate di guardare in faccia alla realtà invece di prendervela con chi ha GIUSTAMENTE rimarcato l'andazzo della bella Napoli
2019-01-23 08:29:52
E io devo pagare il canone rai per finanziare queste porcate
2019-01-23 07:20:14
Oscar Wilde avrebbe risposto cosi': Parlano di Napoli? Allora Napoli e' importante!

QUICKMAP