Cede lapide da un cimitero del Napoletano: resti di defunti coperti da 20 giorni con un lenzuolo

di Ferdinando Bocchetti

Parte del cimitero di Marano cade letteralmente a pezzi. Venti giorni fa una lapide si è staccata da una delle pareti che costeggiano il lato sinistro del civico camposanto. I resti di un defunto, fino a pochi giorni fa ben visibili, sono stati coperti con un semplice lenzuolo dagli inservienti della struttura comunale. Da allora, nonostante le segnalazioni e gli allarmi lanciati dai visitatori del cimitero, nulla è cambiato. Dal Comune fanno sapere di aver "avvertito la famiglia del defunto". I lavori di ripristino del loculo, però, non sono ancora iniziati, anche perché tutta la parete su cui furono realizzate le nicchie sarebbe a rischio crollo.
Sabato 20 Aprile 2019, 15:42
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP