Sparatoria al centro storico: feriti tre minorenni, uno è in fin di vita | Foto

Il luogo della sparatoria (Sergio Siano, Newfotosud)
ARTICOLI CORRELATI
Sparatoria questa notte nel centro storico. Feriti tre minorenni, uno è in fin di vita. L'episodio è accaduto proco prima delle 2 di notte, in via Oronzo Costa, strada alle spalle di via Duomo anche se la dinamica non è ancora chiara. La polizia intervenuta sul posto ha rinvenuto 11 bossoli calibro 7,65. I tre ragazzi coinvolti nella sparatoria sono stati portati al Loreto Mare.







In fin di vita un 17enne con precedenti di polizia. Un 16enne, anche lui con diversi precedenti, è stato invece colpito di striscio alla spalla. Il ragazzo si è fatto medicare e poi è scappato. Ma è stato comunque identificato ed è cercato dalla polizia. Un altro giovane, un 17enne, è stato colpito all'avambraccio e al torace. Ed è stato l'unico a essere interrogato dagli investigatori. Ha raccontato di aver preso uno scooter in prestito, senza ricordarsi da chi e neanche quale modello era, e mentre era in strada ha visto gli altri due mentre erano colpiti, con diverso sangue a terra. Al che alcuni passanti gli hanno fatto notare che anche lui perdeva sangue e così è stato trasportato al Loreto Mare. Una ricostruzione naturalmente al vaglio degli inquirenti.
Lunedì 29 Giugno 2015, 08:38 - Ultimo aggiornamento: 29-06-2015 11:59
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
5 di 15 commenti presenti
2015-06-29 17:52:00
Sti ragazzetti sfrontati avranno pestato i piedi a qualcuno di "scomodo"....a quell'età dovrebbero giocare a pallone, corteggiare le ragazzine della loro età, invece si vogliono atteggiare a piccoli boss, vonn' fa' e gruoss....
2015-06-29 16:47:00
quando, per lavoro, giro di notte, e vedo manipoli di giovanissimi fare gimcane con le moto a tre e senza casco e nelle auto guidare senza cinture con cellulari accesi, il pensiero corre ai genitori di costoro che dormono placidamente nei loro letti salvo svegliarsi di soprassalto se chiamati per un incidente grave. Dopo, se ci sono feriti, via al corteo presso i pronto soccorso con orde urlanti se ci sono morti ecco le sceneggiate tipiche con palloncini colorati e striscioni sulle bare fuori alle chiese. La colpa, guarda un pò, è sempre degli altri ma ....vedendo lo stile di vita di costoro da vicino è proprio difficile pensare che prima o poi non succeda una tragedia. Genitori girate di notte e ne vedrete delle belle.
2015-06-29 16:18:54
Per frizzante635 Pensavo volessi andare ad Oslo. Mo che vai a Frosinone c'è la saluti!
2015-06-29 12:46:00
Poi è arrivato Daitarn III che che li ha accompagnati all'ospedale fatto di marzapane dove cappuccetto rosso li ha medicati prima che arrivasse il lupo cattivo. Dopodiché uno di loro è scappato con la batmobile, un altro a piedi alla velocità della luce nella corsia preferenziale e un altro invece, siccome era stanco, l'hanno messo sotto carica nell'accettazione dell'ospedale (sempre di marzapane) nell'attesa che Geppetto venisse a riprenderselo...
2015-06-29 12:36:00
sparatoria la giustizia non esiste per i deliquenti viva l'italia

QUICKMAP