Coronavirus a Napoli, ancora assembramenti nei giardinetti di Fuorigrotta

Lunedì 23 Marzo 2020 di Oscar De Simone

Le nuove disposizioni ed i decreti “anti Covid-19”, sembrano aver svuotato le strade e le piazze della città. Ma non tutte. È il caso ad esempio, dei giardinetti di via Cerlone a Fuorigrotta dove - nel corso del fine settimana - i più giovani hanno continuato ad incontrarsi, in barba alle limitazioni imposte dal governo.
Un comportamento irresponsabile che ha costretto i residenti del posto a chiedere più attenzione e controlli da parte delle forze dell’ordine. 
 

«Gli abitanti di via Cerlone - dichiara il presidente della X Municipalità Diego Civitillo - hanno ragione e noi intendiamo aiutarli. Stiamo cercando di lavorare in sinergia con la polizia, segnalando in tempo reale gli assembramenti che ci vengono denunciati. Lo abbiamo fatto pochi giorni fa su viale Campi Flegrei ed in altre aree di Bagnoli, dove gruppi di ragazzi si erano incontrati nel corso della giornata. Solo in questo modo, con la collaborazione di tutti, si potranno limitare comportamenti contrari alla legge e dannosi per la comunità. Mai come in questo momento è importante restare uniti per il bene comune».

© RIPRODUZIONE RISERVATA