Ecoballe, la bonifica della Terra dei Fuochi partirà da Caivano

Venerdì 5 Giugno 2015 di Elena Petruccelli
Ecoballe, la bonifica della Terra dei Fuochi partirà da Caivano

Caivano. Bonifica ecoballe, si partirà da Caivano. Giovedì mattina Vincenzo De Luca ha incontrato i sindaci della Terra Dei Fuochi per delineare insieme le linee guida degli interventi. Tra i primi nodi è stata discussa la rimozione delle ecoballe e la bonifica del territorio. All'incontro per Caivano era presente l'ex assessore all'Ambiente Francesco Casaburo, che commenta: «Una promessa fatta alle primarie, e oggi ha mantenuto l'impegno preso. Già si sono analizzate possibili soluzioni, specifiche per le caratteristiche del sito di Caivano. L'obiettivo di De Luca è togliere le ecoballe e rigenerare il territorio in massimo tre anni, meglio due, così ha affermato».

Nella zona Asi di Pascarola si trova l'immensa piramide di ecoballe, circa trecentomila, che da oltre sette anni formano l'ennesimo scempio ambientale. La questione ambiente si conferma il primo punto in agenda del presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca. E martedì prossimo il neo governatore arriverà a Caivano in piazza I maggio per un saluto prima della corsa al ballottaggio di domenica 14 giugno.

Ultimo aggiornamento: 15:01