Incidente a Ravenna, psicologa napoletana morta a 27 anni: grave l'amico in auto con lei

Lunedì 27 Settembre 2021
Incidente a Ravenna, psicologa napoletana morta a 27 anni: grave l'amico in auto con lei

Tragico incidente stradale nella notte tra sabato 25 e domenica 26 sulla A14dir in direzione Imola-Ravenna. Lo schianto ha causato la morte della conducente, Maddalena Ciavolino, 27enna napoletana, che d'improvviso ha perso il controllo della sua Citroen C3, finendo fuori strada. Rimasto ferito anche un giovane di 30 anni, anch'egli napoletano, che viaggiava con la Ciavolini, il quale è stato trasportato in codice rosso all'ospedale di Cesena.

Maddalena Ciavolino riesideva a Ravenna, dove lavorava come psicologa, dopo la laurea triennale in «Scienze e tecniche psicologiche» conseguita presso l'università Federico II di Napoli, la magistrale in «Neuroscienze e riabilitazione neuropsicologica» all’università di Padova e due master conseguiti a Ferrara e Milano.

Sul luogo dell'incidente si son precipitati gli agenti della polizia stradale di Ravenna, i vigili del fuoco e due ambulanze del 118 con un medico rianimatore, il quale però non ha potuto fare altro che constatare il decesso della 27enne, morta sul colpo.

© RIPRODUZIONE RISERVATA