Lotto, estrazione 7 settembre: esce il numero 88 (il tabaccaro) ma non c'è il terno

Mercoledì 8 Settembre 2021 di Gennaro Di Biase
Lotto, estrazione 7 settembre: esce il numero 88 (il tabaccaro) ma non c'è il terno

Folclore e commenti social non accennano a placarsi. La vicenda della nonnina e del tabaccaio è destinata a far parlare ancora. Saranno i giudici, ovviamente, a decretare il finale della storia del Gratta e Vinci da 500mila euro di Materdei, ma intanto il popolo del web e quello del lotto hanno già espresso le loro verità. Ciascuno a modo suo. Innanzitutto, partendo dal lotto, l'88 (che nella smorfia napoletana è, appunto, il tabaccaio) è uscito ieri sera proprio sulla ruota di Napoli e molti l'hanno giocato come ambata. Va precisato, in ogni caso, che sono stati tanti i numeri «osservati speciali» per l'estrazione del 7 settembre, e l'ottantotto era appunto uno di questi. Centinaia di napoletani hanno atteso con trepidazione e scaramanzia il «terno della vecchia», nelle sue svariate declinazioni, che sono state al vaglio degli studiosi della smorfia nei giorni scorsi. 

Si è puntato al Vomero su 72 (la meraviglia), 90 (la paura, uscito sulla ruota di Roma) e 1 (Italia, o la vecchia). Oppure, a Chiaia, su 22 (il pazzo), 46 (i soldi, uscito sul nazionale) e 71. L'altro terno, sempre chiaiese, è quello andato più vicino all'incasso: 88 (come detto, il numero che rappresenta il tabaccaio), 37 (la fuga, come quella tentata verso le Canarie, uscito su Genova e Palermo) e 70 (la vincita, come i 500mila euro). Niente ambi, dunque, ma tante giocate. Quanto al verdetto del Web, fioccano i meme. Si va dalle citazioni cinematografiche da «Il Signore degli Anelli» a «Non è un paese per vecchi col Gratta e Vinci» al paragone ironico col noto videogame delle missioni criminali «Gta e vinci». Non mancano i paralleli sportivi: Chiellini nei panni del «tabaccaio» che afferra per la maglia il centrocampista inglese Saka (come a Webley), nei panni della «Signora», o Scutellaro vestito come il campione olimpico di Tokyo nei 100 metri, Marcell Jacobs.

© RIPRODUZIONE RISERVATA