Maltempo a Napoli, la furia del mare cancella la spiaggia dei Maronti a Ischia

Domenica 17 Novembre 2019

Danni ingenti a Ischia a causa del maltempo che sta imperversando: a farne le spese la spiaggia dei Maronti, la più grande e una delle più conosciute dell'isola. Il mare in tempesta ha, infatti, scatenato la sua furia sull'arenile baranese provocando la scomparsa di lunghi tratti di spiaggia, la distruzione della terrazza di un ristorante e danni diffusi a diversi altri stabilimenti balneari ed alberghi situati a ridosso del litorale. Danneggiata in più punti anche la passeggiata, il camminamento in cemento che collega l'intero arenile da un capo all'altro mentre si attende che il mare torni calmo per un controllo completo dello stato dei luoghi ad opera delle autorità.
 

 

LEGGI ANCHE Maltempo su Napoli, devastato il circolo Canottieri

Si registrano, inoltre, danni anche ad Ischia Porto dove dalla spiaggia di San Pietro a quella dei Pescatori il mare ha eroso tratti consistenti degli arenili e danneggiato alcuni stabilimenti.
 

 

Il sindaco di Ischia Enzo Ferrandino ha chiesto, con una nota inviata alla Città Metropolitana, Regione e Prefettura, di riconoscere lo stato di calamità naturale. «Aspettiamo che ci venga riconosciuto lo Stato d’emergenza e un idoneo contributo per far fronte alle spese derivanti dalla messa in sicurezza dei luoghi. Ischia - ha dichiarato  – al pari di Venezia e altre località, è stata colpita da un eccezionale fenomeno atmosferico che ha causato ingenti danni alle strade, agli edifici pubblici e privati e in particolare a tutte le coste e all’abitato. Mi auguro che venga data al nostro territorio la stessa attenzione riservata ad altre zone d’Italia da parte dello Stato».

Ultimo aggiornamento: 17:51 © RIPRODUZIONE RISERVATA