Lago d'Averno, crolla la banchina
del lungolago dopo le esondazioni

Domenica 28 Febbraio 2021 di Antonio Cangiano
Lago d'Averno, crolla la banchina del lungolago

Sono precipitati in acqua, alcuni blocchi di pietra della passeggiata lungolago al lago d’Averno, nei Campi Flegrei.

Terme di Baia, crolla parte delle mura: verifiche statiche in tutta l'area

Il cedimento, causato molto probabilmente dalle continue esondazioni del lago che hanno indebolito il manufatto, è visibile nei pressi della sponda meridionale, quella più frequentata dagli sportivi e non solo, che conduce al tempio di Apollo.

 

 Il lago d’Averno, assieme al vicino lago Lucrino, dal 2014 rientra nel progetto Grandi Laghi, destinatari di 5milioni e 750mila euro, destinati al risanamento ambientale e  alla valorizzazione dei bacini lacustri.

© RIPRODUZIONE RISERVATA