Rompe il braccialetto elettronico e scappa da Scalea: arrestato a Melito

Martedì 21 Settembre 2021
Rompe il braccialetto elettronico e scappa da Scalea: arrestato a Melito

Angelo Bottino, arrestato per reati in materia di stupefacenti, si trovava agli arresti domiciliari a Scalea, quando il 17 settembre decide di evadere, rompendo il bracciale elettronico di sorveglianza.

Dopo quattro giorni di latitanza, però, il 30enne napoletano è stato rintracciato a Melito presso l'abitazione di un familiare, ed è stato arrestato per evasione dagli agenti del commissariato Giugliano-Villaricca.

© RIPRODUZIONE RISERVATA