Napoli, la polizia festeggia San Michele. Il questore Giuliano: «Agenti vicini al territorio»

Martedì 29 Settembre 2020

Stamattina, alle 11 , presso la Basilica Santuario del Carmine Maggiore, in piazza del Carmine a Napoli, Santa Messa in occasione della ricorrenza di San Michele Arcangelo, Santo Patrono della Polizia di Stato. La celebrazione eucaristica è stata presieduta dal Cardinale Crescenzio Sepe con Padre Alfredo Di Cerbo, Priore della Basilica del Carmine Maggiore di Napoli, Padre Luciano Di Cerbo, Commissario Generale dei Carmelitani,  e il Cappellano territoriale della Polizia di Stato, Fra Pasquale Matuozzo. All’evento hanno partecipato autorità civili, militari e politiche della Provincia di Napoli, una rappresentanza dell’Associazione Nazionale Polizia di Stato e i familiari delle vittime del dovere.
 

 

«Abbiamo voluto, anche quest'anno, celebrare il nostro patrono in una Chiesa di un quartiere caratterizzato anche da una forte istanza di sicurezza,  come gesto di attenzione e vicinanza verso chi vi abita e verso le istituzioni e associazioni che operano sul territorio», ha dichiarato il questore Alessandro Giuliano. E ha poi ringraziato tutti i poliziotti di Napoli per il loro impegno nel periodo del Covid, e per come abbiano saputo coniugare la necessaria applicazione delle norme con il dialogo e il buonsenso.
 

Ultimo aggiornamento: 15:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA