Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Napoli: emergenza suicidi nelle carceri «Estate momento più critico»

Giovedì 11 Agosto 2022
Napoli: emergenza suicidi nelle carceri «Estate momento più critico»

«L'estate, come spesso accade, si dimostra il momento più critico dell'anno per gli istituti penitenziari. In questo 2022 è reso ancora più doloroso dal drammatico incremento dei suicidi: ciascun episodio interroga le nostre coscienze di uomini e di operatori del sistema penitenziario su quanto è stato fatto finora e su quanto sia ancora necessario fare. Per questo, insieme ai miei più stretti collaboratori, al Vice Capo, ai Direttori generali del Dap e ai Provveditori regionali abbiamo avvertito l'esigenza di visitare degli istituti penitenziari anche nel giorno di Ferragosto. Vogliamo portare un segnale di vicinanza all'intera comunità penitenziaria e ribadire riconoscenza al personale in servizio».

Così il capo del dipartimento dell'amministrazione Penitenziaria, Carlo Renoldi, che lunedì 15 agosto, dopo aver partecipato al tradizionale comitato nazionale ordine e sicurezza pubblica, visiterà la casa circondariale femminile e la casa di reclusione di Roma Rebibba.

In Campania Lucia Castellano visiterà gli istituti di Napoli Poggioreale e Santa Maria Capua Vetere.

© RIPRODUZIONE RISERVATA