Patriarca (Fi): bene controlli
su bonus spesa contro furbetti

Venerdì 20 Novembre 2020

«Le misure a sostegno delle famiglie in difficoltà economica, in un momento drammatico come quello della pandemia che stiamo vivendo, sono sacrosante ma non bisogna, neanche in momenti difficili come questi, abbassare il livello dei controlli, occorre evitare che i raggiri dei soliti “furbetti” impediscano a chi ha veramente bisogno di attingere alle giuste misure di sostegno». Lo ha dichiarato Annarita Patriarca, capogruppo di Forza Italia in consiglio regionale, commentando l’operazione, condotta dalla guardia di finanza, che ha portato alla segnalazione di oltre 700 persone che la scorsa primavera hanno ottenuto indebitamente il bonus spesa Covid-19.


«Le misure assistenziali di emergenza - ha continuato Patriarca - nascono con l’obiettivo di aiutare chi ne ha veramente bisogno e non possono trasformarsi, in alcun modo, in misure a pioggia senza controllo. Chi lucra sulle difficoltà degli altri merita di essere punito: quello commesso a Napoli è un gesto inammissibile non solo dal punto di vista della legalità, ma anche e soprattutto dal punto di vista morale». «Tra gli indebiti beneficiari ci sono pure congiunti di esponenti della criminalità organizzata o addirittura percettori del reddito di cittadinanza, e di stipendi o pensioni anche per importi cospicui: tutti costoro hanno sottratto risorse a chi era davvero meritevole di un sostegno. Auspichiamo che sul versante dei controlli ci sia un immediato potenziamento, per evitare che poi alla fine a pagare sia appunto chi veramente ha bisogno», ha detto ancora Patriarca. «Esprimiamo grande apprezzamento per l’operato e l’impegno dei militari della guardia di finanza che, in un frangente di crisi economica e sociale, innescata dall’emergenza Covid, continuano la loro preziosa opera a tutela della legalità smascherando illegittimi percettori di risorse pubbliche destinate ai nuclei familiari più bisognosi», ha concluso il capogruppo di Forza Italia.

© RIPRODUZIONE RISERVATA