Choc a Pompei: cagnolino morto
gettato tra i rifiuti sulla strada

Domenica 1 Agosto 2021 di Susy Malafronte
Choc a Pompei: cagnolino morto gettato tra i rifiuti sulla strada

Choc a Pompei: cagnolino morto gettato tra rifiuti ed erbacce per occultarlo. Il corpicino è stato abbandonato come un rifiuto, in via Arpaia, avvolto in una busta di plastica. La persona che si è trovata di fronte all'orribile scena è rimasta molto turbata, e sta cercando di scoprire chi si è macchiato di questo terribile crimine attraverso un appello social.

«In una busta rossa c'è il corpo rannicchiato di un povero cane morto. Io non ho parole per un gesto così ignobile e spero che questo messaggio arrivi a tutti e soprattutto alla persona che ha compiuto una simile azione. Di fronte a tale immagine mi scendono le lacrime. Se non amate gli animali, vi prego, non prendeteli e soprattutto se avete un animale in casa abbiate rispetto anche della loro morte».

Del caso dovrebbe occuparsi l'Asl territoriale competente al fine di stabilire se il cagnolino ha un microchip - per identificare il proprietario - risalire alle cause del decesso e occuparsi di una degna sepoltura.

© RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche