Covid a Napoli, il racconto di Ludovico: «Tra la vita e la morte per 15 giorni, salvo grazie ai medici del Cotugno»

Giovedì 4 Marzo 2021 di Ettore Mautone
Covid a Napoli, il racconto di Ludovico: «Tra la vita e la morte per 15 giorni, salvo grazie ai medici del Cotugno»

«Questo virus l'ho preso in famiglia. Stavamo tutti molto attenti ma non è bastato. Sono l'unico che si è ammalato e sono finito nella rianimazione del Cotugno diretta da Fiorentino Fraganza. Un'esperienza unica, molto dura ma anche la consapevolezza che questa è un'eccellenza della Sanità campana». Ludovico Furente ha 64 anni, è di Pianura. Da qualche anno ha perso il lavoro (era un addetto alle slot machine di un'azienda poi fallita). Dopo...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 16:01 © RIPRODUZIONE RISERVATA