Universiadi 2019, pronti i progetti esecutivi dello stadio Collana

ARTICOLI CORRELATI
di Diego Scarpitti

  • 78
Pronti i progetti esecutivi dello stadio Arturo Collana. Chiuso dal 25 gennaio 2016, affidato all’Agenzia regionale Universiadi, istituita per definire, coordinare, realizzare le attività necessarie per i Giochi universitari a Napoli e in Campania nel 2019, sono stati elaborati gli interventi inerenti il campo e la pista di atletica, le palestre e la piscina. Nello scorso ottobre il sopralluogo del Ministro dello Sport, Luca Lotti, e la riunione operativa insieme al Presidente della Regione Campania, Vincenzo De Luca, l’assessore allo sport del Comune di Napoli, Ciro Borriello, il presidente del Cusi, Lorenzo Lentini, e il professore Raimondo Pasquino, presidente dell’ARU.
 
 


Il restyling mira all’adeguamento funzionale della struttura in maniera rapida, a fronte di uno stanziamento di 12 milioni di euro. La FISU, ovvero la Federazione Internazionale Sport Universitari, ispezionerà gli impianti che ospiteranno la kermesse fissata in calendario nel luglio del prossimo anno. La delegazione capeggiata da Marc Vanderplas sarà in visita a Napoli il 30 e 31 gennaio, con arrivo previsto lunedì 29. Sotto la lente di ingrandimento la Mostra d’Oltremare, la Scandone, il PalaBarbuto e il San Paolo. Gli esami non finiscono mai: c’è da sciogliere il nodo impiantistico. 
Martedì 23 Gennaio 2018, 12:58 - Ultimo aggiornamento: 23-01-2018 19:26
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP