La Mostra d’Oltremare apre le porte all’America Latina: venti delegazioni a Napoli

Lunedì 3 Febbraio 2020
Venti ambasciate dal Sud America sbarcano nella Mostra d’Oltremare. Domani mattina, alle 10,30, il presidente e la consigliera delegata dell’Ente fieristico, Remo Minopoli e Valeria De Sieno, accoglieranno i delegati di 20 ambasciate dell’America meridionale, a Napoli per visitare le strutture e il parco della Mostra.
 
L’iniziativa, organizzata dalla MdO, sarà una preziosa occasione per creare rete e avrà come elemento centrale la presentazione, alle delegazioni istituzionali, di tutti gli spazi presenti all’interno della Mostra. Un modo per promuovere l’intero territorio e offrire opportunità commerciali collegate, vista la presenza di diversi imprenditori e aziende del territorio campano. Un incontro «bilaterale» del cosiddetto business contacts.
 
L’incontro sarà l’anticipazione di un prossimo evento diplomatico-internazionale-culturale di tutte le ambasciate e consolati del mondo. Quest’evento costituirà una vetrina per Napoli ed un’occasione irripetibile, non solo per valorizzare l’eccellenza italiana e campana, nei vari settori che spaziano dall’economia alla tecnologia, dalla cultura al turismo, dall’accademia all’imprenditoria, ma rappresenta un canale di dialogo e di interazione con interlocutori internazionali.
 
I lavori della giornata si apriranno con l’accoglienza dei partecipanti presso il salone superiore del ristorante della piscina per le ore 10,30 (le delegazioni dell’America Latina provengono tutte da Roma) ed a seguire la presentazione della Mostra d’Oltremare, attraverso un videoclip dedicato, ma soprattutto con una visita guidata negli spazi interni al parco dell’Ente. Per l’occasione il presidente e la consigliera di Mostra accompagneranno gli ambasciatori anche all’interno dello zoo di Napoli.
 
 
Tra i partecipanti le ambasciate di Cile, Colombia, Cuba, Ecuador, El Salvador, Guatemala, Haiti, Messico, Honduras, Nicaragua, Panama, Paraguay, Repubblica Dominica, Uruguay, Venezuela. Mentre per le aziende hanno confermato la loro partecipazione: Ala Corporation, Gesac, Gennaro Amato di Nauticsud, Consorzio Mozzarella Doop, il Teatro San Carlo, Turkish Airlines, Mario Valentino, Msc, il Comune di Pompei. Inoltre, a fare gli onori di casa per il Comune di Napoli sarà presente il vicesindaco Enrico Panini. © RIPRODUZIONE RISERVATA