Quindici minuti per morire: così il Vesuvio azzerò Pompei

Martedì 23 Marzo 2021 di Carlo Avvisati
Quindici minuti per morire: così il Vesuvio azzerò Pompei

Quindici minuti per azzerare la vita nella Pompei del 79 dopo Cristo. Un quarto d'ora, secondo più, secondo meno, fu il tempo impiegato dalle nuvole bollenti e gonfie di gas velenosi che, in più ondate successive, si abbatterono sull'abitato uccidendo uomini e animali, distruggendo case e templi, cancellando così per millesettecento anni la città che fu sacra a Venere.

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
© RIPRODUZIONE RISERVATA