Ospedale Sorrento, De Luca inaugura il reparto di ortopedia e annuncia l’Ospedale unico della penisola sorrentina

Lunedì 28 Ottobre 2019 di Antonino Siniscalchi
Sanità
SORRENTO – Inaugurato il nuovo reparto di ortopedia dell’Ospedale di Sorrento. Al taglio del nastro è stato presente il presidente della Regione Campania Vincenzo De Luca, il direttore generale dell'Asl Napoli 3 Sud Gennaro Sosto, il direttore di presidio Luigi Esposito e i rappresentanti istituzionali dell'area.

Il nuovo reparto è dotato di 16 posti letto destinati a ricoveri ordinari e 4 in day hospital. L'obiettivo è recuperare e migliorare gli standard raggiunti prima della ristrutturazione.

LEGGI ANCHE Via gli infermieri precari, è allarme a Napoli: «Cardarelli a rischio stop»

Nel suo intervento il governatore della Campania ha parlato dell’Ospedale unico della penisola sorrentina, che occuperà il posto di quelli di Vico Equense e Sorrento. L’atteso polo sanitario dovrebbe vedere la luce a Sant'Agnello, al posto dell'attuale distretto sanitario. «Entro maggio prossimo il progetto definitivo – ha detto De Luca – L’obiettivo è di iniziare i lavori per la fine del 2020»

Il progetto prevede 200 posti letto, 70 in più rispetto a quelli al momento disponibili tra Sorrento e Vico Equense. Non solo. A Sant'Agnello saranno traferite le unità di chirurgia, rianimazione, ortopedia e cardiologia con terapia intensiva. A ciò saranno aperti altri reparti tra cui pediatria infantile, ostetricia e ginecologia, oculistica e nefrologia. Il piano prevede anche posti di osservazione breve e medicina d'urgenza, un parcheggio interrato e l'area di decollo e atterraggio delle eliambulanze. © RIPRODUZIONE RISERVATA