Dagli zombie alle lucciole, divertimento per tutti i gusti nel weekend a Napoli

Divertimento per tutti i gusti nel week end a Napoli
ARTICOLI CORRELATI
di Irene Saggiomo

  • 29
Questa sera, con appuntamento alle ore 19, alla Lega Navale Italiana Sezione Napoli (al Molosiglio), c’è un importante appuntamento con chiunque abbia la possibilità di contribuire con i propri video amatoriali, agli avvistamenti dei cetacei nel golfo di Napoli. Come testimoniato da tanti filmati pubblicati e condivisi sui social network, sono sempre più frequenti gli avvistamenti di cetacei non regolari nel Mediterraneo, come la megattera e la pseudorca. Lo staff di Velalonga, la Lega Navale di Napoli e l'associazione Oceanomare Delphis Onlus (ODO), hanno deciso di organizzare un incontro per coinvolgere e sensibilizzare il grande pubblico ai temi di conservazione della biodiversità del Mediterraneo, con particolare focus sui cetacei e sul Golfo di Napoli, incoraggiando coloro che vivono il mare (diportisti, subacquei, velisti, pescatori) a segnalare gli avvistamenti. L’associazione ODO è un comparto dedicato alla conservazione dei cetacei delle nostre acque, e conduce due progetti di studio e monitoraggio nel Tirreno Centrale: Ischia Dolphin Project per lo studio delle popolazioni di balene e delfini tra Ischia, Ventotene e Capri; Delfini Capitolini per lo studio del delfino costiero tursiope nelle acque del litorale romano, tra la foce del Tevere e le secche di Tor Paterno. I dati raccolti da ODO pongono delle evidenze scientifiche che arricchiscono la conoscenza di queste specie, e possono supportare azioni di conservazione. Le segnalazioni di avvistamento sono preziose per ottenere dati utili sulla presenza di animali, dunque rappresentano un contributo concreto alla ricerca.
 
Comincia ufficialmente questo sabato la dodicesima edizione del Napoli Teatro Festival Italia 2019, ma già questa sera alle 20.30 si potrà assistere a un’anteprima del documentario Eimuntas Nekrosius: Pushing the Horizon Further, regia di Audronis Liuga, al teatro Politeama. Inaugurazione quindi in programma per domani alle ore 17 con la mostra Il Meno Fortas di Eimuntas Nekrosius, in prima assoluta a Napoli (aperta fino al 14 luglio, da giovedì a domenica dalle 17 alle 20 al Palazzo Fondi). Sempre l’8 giugno alle ore 21 al Teatro Politeama, si continua con l’omaggio al genio del tea-tro europeo con la prima nazionale di Zinc (Zn), allestimento del regista lituano ispirato ai romanzi del premio Nobel per la letteratura Svetlana Aleksievič (replica il 9 giugno ore 19). Un programma davvero ricchissimo che si svolgerà ogni giorno fino al 14 luglio, e che prevede attività e spettacoli di sezioni internazionali, italiane, di osservatorio, letteratura, sportopera, musica, danza, cinema, laboratori, mostre, progetti speciali, teatro ragazzi e dopofestival. Il programma completo, le location, i prezzi dei biglietti, le prevendite, tutto consultabile su www.napliteatrofestival.it.
 
Per la prima volta a Napoli si potrà assistere a un’inverosimile parata di zombie: sabato pomeriggio alle ore 16 i morti viventi invaderanno le vie del centro, fra via Toledo, la Galleria Principe Umberto e piazza Trieste e Trento. La parata fa da anteprima al Napoli Horror Festival che si terrà dopo l’estate, dal 13 al 15 settembre nella Ex Area Nato di Bagnoli. L’appuntamento è alle ore 15:30 alla Galleria Umberto I, da cui si partirà; per partecipare in veste di zombie basterà leggere il regolamento e compilare la liberatoria, per i moduli si potrà telefonare al numero 3510100102 o scrivere a  info@napolihorrorfestival.it, #napolihorrorfestival.
 
Sabato sera, in compagnia delle guide dell’associazione InsolitArt Tour, si potrà vivere “Una notte tra le lucciole, viaggio di vino nella foresta di Cuma”. Appuntamento al tramonto in attesa che venga sera mentre si sorseggia un bicchiere di vino, per poi partire in escursione nella magica Foresta di Cuma, che in questo periodo dell’anno fa da teatro alla romantica danza luminosa delle lucciole, che illuminano il loro pancino per attirare i maschi e lasciarsi corteggiare. Durante la serata si proverà ad ascoltare anche la voce della Foresta e dei suoi protagonisti, i rapaci notturni che la abitano sono il gufo, la civetta e l’allocco, le guide ambientalistiche produrranno delle stimolazioni acustiche che attireranno la loro attenzione, sperando in una risposa.  La quota di partecipazione è di 15 euro ad adulto e 13 a bambino, appuntamento per sabato sera alle 20.30, la prenotazione è obbligatoria al numero di telefono 3493090636 o scrivendo insolitartour@gmail.com.
 
Si apre domenica la III edizione della rassegna “Sinfonie sul Mare” al Museo Nazionale Ferroviario di Pietrarsa: un insolito tour serale tra locomotive d’epoca, carrozze storiche e cimeli ferroviari, accompagnati da musica eseguita dal vivo e assaggi enogastronomici sulla terrazza del museo. A organizzare la rassegna è l’associazione Mousikè, in collaborazione con Fondazione FS Italiane, Nomea srl e Vesuvio DOP Consorzio Tutela Vini. L’appuntamento è dalle 18.30 alle 21.30 al museo di Pietrarsa, che apre eccezionalmente per la serata speciale. Il gruppo musicale SoulTrio proporrà un repertorio di musica Soul e R&B, ma anche brani di artisti moderni fino ad arrivare alle canzoni napoletane rielaborate dal gruppo per l’occasione. La partecipazione all’evento prevede un contributo organizzativo 15 euro, che include degustazione, concerto e visita libera al museo. La prenotazione è obbligatoria telefonando al numero 081472003; www.museopietrarsa.it.
Venerdì 7 Giugno 2019, 20:00 - Ultimo aggiornamento: 8 Giugno, 10:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP