Teatro Mav di Ercolano, Gabbianella club organizzerà gli spettacoli: «Vogliamo un palinsesto ricco e differenziato»

Venerdì 29 Ottobre 2021
Teatro Mav di Ercolano, Gabbianella club organizzerà gli spettacoli: «Vogliamo un palinsesto ricco e differenziato»

Gabbianella club, con il suo manager Gianluigu Osteri, opera in modo stabile nel settore dello spettacolo e dell'organizzazione eventi dal 2013, curando per conto di enti pubblici e privati la programmazione artistica, la produzione e l'organizzazione di eventi e kermesse culturali e offrendo servizi per lo spettacolo quali allestimenti, service audio-luci, accoglienza. Inoltre dal 2016 gestisce il Teatro Cinema Gelsomino del Comune di Afragola

La società ha realizzato numerose iniziative culturali in siti di interesse storico-architettonico, tra cui il polo museale di Pietrarsa, il Parco Archeologico di Ercolano, il Maschio Angioino.

 Nell'ultimo triennio si è aggiudicata numerosi bandi di gara del Comune di Napoli per l'organizzazione degli eventi estivi gestendone ogni aspetto tecnico ed organizzativo.

Video

«La gestione del Teatro Mav è per noi una nuova sfida, una nuova storia da costruire in sinergia con gli attori territoriali. Vogliamo contribuire a estendere le proposte culturali già offerte dal Mav, un luogo stabile e funzionale dedicato alla cultura, all'arte e all'incontro, inserito nel tessuto sociale di Ercolano e del territorio vesuviano” dichiara Osteri, che aggiunge: «Il nostro intento è di costruire un palinsesto di spettacoli ed eventi culturali con attenzione alle diverse generazioni, creando un'offerta differenziata con proposte di musica, cinema, prosa, drammaturgia, danza e di aprire il teatro alle proposte e alle iniziative delle realtà associazionistiche e artistiche locali. Invitiamo i cittadini, le associazioni, i rappresentanti istituzionali, le scuole e tutti gli operatori impegnati nella promozione della cultura e del turismo, a partecipare alla conferenza stampa del 3 novembre».

LEGGI ANCHE Elena Ferrante, il nuovo libro «I margini e il dettato»

Saranno presenti all’incontro: Luigi Vicinanza ( presidente della Fondazione Cives)  , Ciro Cacciola (direttore generale della Fondazione Cives), Ciro Bonajuto (sindaco del Comune di Ercolano), Nino Daniele.

© RIPRODUZIONE RISERVATA