Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

“Teatro alla deriva” alle Terme Stufe di Nerone: debutta il duo Cazzimma&arraggia

Lunedì 27 Giugno 2022
“Teatro alla deriva” alle Terme Stufe di Nerone: debutta il duo Cazzimma&arraggia

Domenica 3 luglio alle Terme Stufe di Nerone di Bacoli (Napoli), cazzimma&arraggia inaugura l’undicesima edizione della rassegna Teatro alla Deriva (il teatro sulla zattera).

Lo spettacolo di Fulvio Sacco e Napoleone Zavatto racconta l’avventura di due sciarmati dirigenti calcistici – Fulvio Sacco e Errico Liguori - che provano a scrivere la storia del calcio e di una città, acquistando il più grande calciatore di tutti i tempi, Diego Armando Maradona.

Dopo il debutto al Campania Teatro Festival e la messinscena al Piccolo Bellini, sulla zattera galleggiante di Teatro alla Deriva la genesi di un sogno realizzato con furbizia, scaltrezza, cazzimma, e con ostinazione, impeto, arraggia.

Cazzimma&arraggia, con coaching del drammaturgo Armando Pirozzi – due volte premio Ubu per il miglior testo –, si ispira all’intervista degli autori a Corrado Ferlaino, ex presidente del club partenopeo, al quale hanno chiesto dell’affare sportivo che ha regalato gioia e orgoglio ai tifosi azzurri, in una città in cui il gioco del calcio assume il valore di appartenenza identitaria e di memoria collettiva.

© RIPRODUZIONE RISERVATA