Dopo i musei le certose: Napoli e Capri unite dallo yoga

di Emanuela Sorrentino

La contemplazione certosina incontra la meditazione yoga. E lo fa nell'ambito del progetto 'Lo Yoga per i Musei - i Musei per lo Yoga' alla Certosa di San Martino in Napoli e alla Certosa di San Giacomo in Capri. Il progetto, partito a gennaio a cura della Scuola di Yoga Integrale in collaborazione col Polo Museale della Campania, col Museo e Real Bosco di Capodimonte e con l'assessorato alla Cultura e al Turismo del Comune di Napoli ora arriva nelle certose di Napoli e Capri.

L'iniziativa gode del patrocinio morale del Comune di Napoli, della Città di Capri e del Comune di Anacapri. Tanti i siti dove è già partito come il Palazzo Reale, il Parco della Tomba di Virgilio e di Leopardi, Castel Sant'Elmo, Museo di Capodimonte, Museo Duca di Martina in Villa Floridiana, Museo Pignatelli: sono infatti duecento i partecipanti che settimanalmente stanno praticando gratuitamente lo yoga nei musei.

Alla Certosa di San Giacomo a Capri il corso gratuito di yoga si terrà ogni sabato, dal 17 marzo fino a fine giugno, dalle ore 11 alle ore 13, nella sala del Quarto del Priore e nelle giornate assolate all'esterno nel Chiostro Grande.
All'interno della Certosa c'è il Museo Diefenbach in cui sono esposte le opere dell'artista tedesco del XIX secolo Karl Wilhelm Diefenbach, precursore degli ideali più cari alla Filosofia Yoga.Si accede col biglietto del museo di 6 euro, inclusa audioguida del museo. Alla Certosa di San Martino a Napoli, invece si terranno degli eventi di pratica yoga una volta al mese da marzo a giugno con visita guidata della Certosa da parte di Roberto Sabatinelli, del Servizio Educativo del Museo, sul tema «Suggestioni esoteriche nella lettura del simbolismo della Certosa».

Gli eventi si terranno i venerdi 16 marzo, 20 aprile, 18 maggio, 22 giugno, dalle ore 10.30 alle ore 13.30. 

Ogni evento comprende una lezione di pratica yoga in cui si eseguirà di volta in volta una sequenza diversa di posizioni asana, esercizi di respirazione profonda pranayama, automassaggio, rilassamento guidato e meditazione. La pratica yoga verrà preceduta ogni volta dalla visita guidata della Certosa. Si accede col biglietto ridotto del museo di 3 euro. Le lezioni yoga verranno condotte da Luigi Sansone, presidente fondatore e maestro della Scuola di Yoga Integrale, attiva a Napoli dal 1986. Per ambedue i siti i partecipanti dovranno munirsi di tappetino e plaid ed indossare abiti comodi chiari. 
Giovedì 15 Marzo 2018, 12:41
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP