Bambino di 19 mesi ucciso a morsi dal cane di famiglia: condannati il papà e la moglie

Martedì 14 Luglio 2020
Bambino di 19 mesi ucciso a morsi dal cane di famiglia: condannati il papà e la moglie
Bambino di 19 mesi ucciso a morsi dal cane di famiglia: oggi il giudice per l'udienza preliminare del tribunale di Pescara ha condannato, con il rito abbreviato, a un anno di reclusione un il papà e a sei mesi la moglie, finiti a giudizio per omicidio colposo in relazione alla morte del figlio di lui. Assolta una terza familiare.



I fatti risalgono all'ottobre 2016 e avvennero nei dintorni di Cepagatti (Pescara). Il piccolo, mentre la coppia stava effettuando un trasloco, si allontanò e finì nel giardino dei nonni, dove si trovava un cane di razza corsa legato a un albero, che azzannò e uccise il bimbo.

Immediatamente fu lanciato l'allarme, ma nonostante la corsa in ospedale non ci fu modo di salvare la vita del bambino.
 
 
Ultimo aggiornamento: 21:28 © RIPRODUZIONE RISERVATA