Torino, tensioni al corteo del primo maggio: otto agenti contusi

Domenica 1 Maggio 2022
Torino, tensioni al corteo del primo maggio: otto agenti contusi

Disordini al corteo del 1° maggio a Torino, dove otto agenti del Reparto mobile sono rimasti contusi nelle tensioni con l'area antagonista e dei collettivi studenteschi. Gli scontri si sono verificati in via Roma, a due isolati da piazza San Carlo, mentre stavano terminando gli interventi istituzionali dal palco della manifestazione sindacale. Alle cariche di alleggerimento della polizia, i manifestanti hanno risposto usando i bastoni dei cartelli e lanciando uova di vernice.

Gli antagonisti accusano la polizia

Anche gli antagonisti lamentano 5 feriti tra le loro fila ed accusano la polizia di avere agito «con violentissime cariche, completamente a freddo contro lo spezzone sociale per impedire alla Torino del futuro di entrare in piazza San Carlo», è l'accusa su social del centro sociale Askatasuna.

 

Intanto la Digos sta visionando i filmati degli scontri in piazza e ha già riconosciuto 145 manifestanti dell'area antagonista, anarchica e del movimento No Tav. Sequestrate aste in legno utilizzate contro la polizia da alcuni attivisti dello spezzone antagonista del corteo.

Ultimo aggiornamento: 20:08 © RIPRODUZIONE RISERVATA