Afroamericano ferito dalla polizia, il papà: «Otto colpi alla schiena mio figlio paralizzato dalla vita in giù»

Martedì 25 Agosto 2020

È rimasto paralizzato dalla vita in giù Jacob Blake, il 29enne afroamericano che domenica scorsa a Kenosha, in Wisconsin, è stato colpito alla schiena dalla polizia che ha sparato mentre cercava di entrare in auto, dove c'erano i suoi figli. Lo denuncia il padre, Jacob Blake Senior, dopo due notti di proteste a Kenosha, precisando che i medici non sanno ancora se il ragazzo potrà recuperare.

Al Chicago Sun Times racconta che il figlio ha «otto buchi» nel corpo. »Cosa giustifica tutti questi spari? - chiede - Cosa giustifica averlo fatto davanti ai miei nipoti?«. Il dipartimento di Giustizia del Wisconsin ha avviato un'indagine sulla sparatoria che è stata ripresa in un video.
 

 

Ultimo aggiornamento: 26 Agosto, 09:59 © RIPRODUZIONE RISERVATA