Bullizzato perché gay, si uccide a 15 anni. La famiglia fa causa alla scuola: «Ignorate le sue richieste di aiuto»

Sabato 17 Aprile 2021
Bullizzato perché gay, si uccide a 15 anni. La famiglia denuncia la scuola: «Ignorate le sue richieste di aiuto»

I genitori di un adolescente gay morto suicida, hanno fatto causa alla scuola per aver «ignorato le sue richieste di aiuto»Quasi due anni dopo che l'adolescente è morto suicida dopo essere stato presumibilmente vittima di bullismo nella sua scuola in Alabama, la sua famiglia ha intentato una causa per «omicidio colposo». Gli avvocati della famiglia di Nigel Shelby hanno affermato che il personale scolastico ha violato il titolo VI, che...

Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 18 Aprile, 10:11 © RIPRODUZIONE RISERVATA