Vaccino Covid, in Gran Bretagna vaccinazioni per i medici entro Natale: acquistate 100 milioni di dosi

Domenica 25 Ottobre 2020

Nel Regno Unito sarebbero in fase di elaborazione piani per vaccinare contro il Covid-19 il personale in prima linea dell'Nhs, il sistema sanitario nazionale, già ai primi di dicembre. Lo riferisce il Daily Mail che cita come fonte un'e-mail inviata da un alto manager dell'Nhs al suo staff. Sempre secondo il Mail è molto probabile che il personale sanitario riceverà il vaccino sviluppato dall'università di Oxford e dal gigante farmaceutico AstraZeneca. Il governo ha già acquistato 100 milioni di dosi del farmaco, che viene somministrato in due dosi.

Covid Roma, vaccino antinfluenzale: scorte finite alla Asl 2. Nel Lazio altri 1.687 casi

Covid, l'Oms: «Aumento dei casi in troppi Paesi, i prossimi mesi saranno duri»

Anche nei giorni scorsi i tabloid britannici avevano riportato altre indiscrezioni circa un possibile avvio delle vaccinazioni a cavallo di Natale, sebbene nelle settimane precedenti sia il consigliere scientifico capo del governo di Boris Johnson, Patrick Vallance, sia il ministro della Sanità Matt Hancock avessero gettato acqua sul fuoco degli entusiasmi fissando al 2021 il possibile inizio della campagna vaccinale. 

Germania

​Sono 11.176 i nuovi casi confermati di coronavirus in Germania, un dato che porta il totale a 429.181. È quanto riporta il Robert Koch Institute. Le nuove vittime sono state 29 per un totale di 10.032. 

Ultimo aggiornamento: 17:31 © RIPRODUZIONE RISERVATA