Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: 41 morti. Ipotesi guasto elettrico

Domenica 14 Agosto 2022
Egitto, incendio in una chiesa copta a Giza: 41 morti

Quarantuno persone sono morte nell'incendio di una chiesa copta al Cairo. L'incendio, di cui non si conoscono ancora le cause, è scoppiato nella chiesa di Abu Sifine a Imbaba, nel governatorato di Giza. Lo ha detto il portavoce del ministero della Salute e della Popolazione Hossam Abdel Ghaffar, citato dall'agenzia di stampa egiziana Mena. Il ministro della Salute e della Popolazione, Khaled Abdel Ghaffar, ha ordinato di fornire tutti i servizi sanitari e le cure ai feriti nell'incendio. Secondo il portavoce del ministero, i feriti sono 55 e sono stati trasportati negli ospedali di Imbaba e di Al Agouza. Lo stato di allerta è stato dichiarato negli ospedali del Cairo e di Giza.

L'ipotesi guasto elettrico

Secondo le prime indagini, l'incendio sarebbe avvenuto durante una funzione religiosa che aveva raccolto centinaia di fedeli, e sarebbe stato causato da un guasto elettrico. Le fiamme e il fumo hanno provocato il panico dando luogo ad una fuga precipitosa e ad una calca, secondo quanto comunicato da fonti del ministero dell'Interno al quotidiano egiziano Al Ahram. L'incendio sarebbe stato riportato sotto controllo ma i vigili del fuoco stanno effettuando operazioni di raffreddamento che impediscono l'accesso alla chiesa, motivo per il quale si teme che il bilancio delle vittime potrebbe aggravarsi nelle prossime ore, quando l'ingresso nel luogo di culto sarà di nuovo possibile.

Avviata l'inchiesta

Il procuratore generale egiziano, Hamada Al-Sawi, ha ordinato la formazione di una grande squadra di ispettori per indagare sull'incendio nella chiesa copta al Cairo, secondo quanto riporta l'agenzia di stampa egiziana Mena. Gli inquirenti si sono immediatamente recati sul luogo dell'incidente e hanno avviato l'inchiesta, secondo un comunicato stampa della procura generale, in cui spiega che ne saranno resi noti gli esiti. 

 

Ultimo aggiornamento: 15 Agosto, 09:27 © RIPRODUZIONE RISERVATA