Nuova Zelanda, fine lockdown eccetto a Auckland

Lunedì 6 Settembre 2021
Nuova Zelanda, fine lockdown eccetto a Auckland

Lockdown anche per un solo caso Covid, è questa la strategia di contenimento della pandemia adottata dalla Nuova Zelanda, che l'ha portata a essere uno dei paesi con minor numero di contagi Covid. Il governo abolirà domani il lockdown anti-Covid eccetto nella città di Auckland, epicentro del focolaio provocato dalla variante Delta del coronavirus, dove la misura rimarrà in vigore per almeno un'altra settimana: lo ha reso noto oggi la premier Jacinda Ardern. Lo riporta il Guardian.

Attentato al supermercato in Nuova Zelanda: sei persone ferite, ucciso l'assalitore. «È terrorismo»

Nel resto del Paese circa tre milioni di persone saranno libere di uscire di casa e le scuole riapriranno giovedì' dopo una pausa di tre settimane. Nelle ultime 24 ore la Nuova Zelanda ha registrato 20 nuove infezioni per il terzo giorno consecutivo, un dato che porta il totale dei casi del focolaio legato alla variante Delta a quota 821, di cui 40 ricoverati in ospedale e sei in terapia intensiva. 

Il Governo della Nuova Zelanda la settimana scorsa aveva esteso il periodo di lockdown del Paese con l'obiettivo di contenere il primo avanzamento della pandemia negli ultimi sei mesi.

Il Primo Ministro Jacinda Ardern, ribadendo l'efficacia delle misure di confinamento, aveva prennunciato che Auckland, la città con la maggior parte dei casi, sarebbe potuta rimanere chiusa. 

 

Ultimo aggiornamento: 15:50 © RIPRODUZIONE RISERVATA