Scozia, uccisa a 16 anni e ritrovata nel parco vicino casa: arrestato il fratello 19enne

Venerdì 3 Dicembre 2021
Scozia, uccisa a 16 anni e ritrovata nel parco vicino casa: arrestato il fratello 19enne. Ieri fiaccolata per ricordarla

È stata trovata morta a 24 ore dopo la sua scomparsa in un parco vicino casa. Sarebbe stata assassinata e il principale sospettato è il fratello, un diciannovenne, fermato dalla polizia e in attesa della decisione del giudice. La Scozia è ancora sconvolta dall'omicidio di Amber Gibson, di 16 anni, residente con la sua famiglia a Hamilton, nella zona del  South Lanarkshire. Il corpo della giovane è stato ritrovato la scorsa domenica e da allora su Facebook e ieri con una fiaccolata organizzata in suo nome, tutta la comunità si è stretta attorno alla famiglia colpita dalla tragedia.

La dinamica dell'omicidio

Il corpo di Amber è stato trovato nella località di Cadzow Glen nel Comune di Hamilton (South Lanarkshire scozzese) domenica scorsa intorno alle 10:10. La scomparsa della sedicenne era stata denunciata la mattina precedente, dopo che i genitori non l'avevano vista tornare a casa. Da un passante era stata vista l'ultima volta a Cadzow Street venerdì sera, intorno alle 21:55. La polizia dopo il ritrovamento del corpo della ragazza ha arrestato suo fratello, Connor Gibson, di 19 anni, ma al momento sono filtrati particolari ulteriori.

Ava White, 12 anni, uccisa a coltellate durante una rissa nel centro di Liverpool: arrestati 4 adolescenti

Le indagini

Gli inquirenti hanno comunicato ai locali organi di stampa che «nelle prossime ore un rapporto sull'omicidio sarà inviato al procuratore della zona». La polizia ha inoltre incorraggiato chiunque avesse ulteriori dettagli sull'assassinio di contattarli per aiutarli a far luce sul caso. Mazzi di fiori, intanto, sono stati lasciati all'ingresso del parco dove è stata ritrovata la giovane. Su un biglietto in una delle dediche alla sedicenne si legge: «Riposa in pace Amber. Non ci dimenticheremo mai di te». A lasciarlo forse un compagno di classe della Moore House Academy, la scuola superiore frequentata dalla ragazza nel vicino Comune di Bathgate.

L'omaggio social

Commossa su Facebook la sorella di Amber, Laura Tran:«Vorrei essere riuscita a proteggerti», ha scritto in un post. Altri utenti che conoscevano la sedicenne l'hanno descritta come una ragazza sorridente e solare. Per omaggiarla i genitori di Amber, Carol e Craig Niven, hanno cambiato le foto del loro profilo Facebook con le foto della figlia.

Lo chef John Croucher condannato a 4 mesi: il suo pasticcio di carne poco cotto causò un morto e 31 intossicati

Ultimo aggiornamento: 20:19 © RIPRODUZIONE RISERVATA