Trump rinvia decisione su dazi auto di sei mesi. Più tempo a negoziati con Europa e Giappone

Donald Trump
WASHINGTON - Donald Trump ha deciso di far slittare l’imposizione dei dazi sulle automobili di altri sei mesi per dare più tempo ai negoziati con Europa e Giappone. La scadenza per decidere se far scattare le misure era stata fissata a suo tempo per il 18 maggio. Lo riporta l’agenzia Bloomberg citando fonti della Casa Bianca.La decisione sarebbe stata presa ieri nel corso di una riunione alla Casa Bianca. Il responsabile Usa per il commercio Robert Lighthizer avrebbe fatto pressione per il rinvio, al fine di non complicare le trattative incorso con l’Europa e il Giappone e non alienarsi ancora di più gli alleati nel momento in cui è in atto il braccio di ferro sui dazi tra Usa e Cina. Il 18 maggio l’amministrazione Trump avrebbe dovuto decidere se far scattare o meno i dazi al 25% sulle importazioni di auto e componenti di auto.
Mercoledì 15 Maggio 2019, 17:05 - Ultimo aggiornamento: 15-05-2019 22:53
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2019-05-15 22:53:35
Nemmeno a me piace. Ma se guardiamo il tasso di disoccupazione e l'aumento del PIL, devo ricredermi
2019-05-15 19:37:43
Un personaggio così squallido e incompetente l'America non se lo meritava.

QUICKMAP