Hai scelto di rifiutare i cookie

La pubblicità personalizzata è un modo per supportare il lavoro della nostra redazione, che si impegna a fornirti ogni giorno informazioni di qualità. Accettando i cookie, ci aiuterai a fornire una informazione aggiornata ed autorevole.

In ogni momento puoi modificare le tue scelte tramite il link "preferenze cookie" in fondo alla pagina.
ACCETTA COOKIE oppure ABBONATI a partire da 1€

Ucraina, «Putin è malato e ha trasferito la famiglia in un bunker in Siberia» Le frasi choc del politologo russo

Martedì 1 Marzo 2022
«Putin ha trasferito la famiglia in un bunker in Siberia ed è malato». Ma il Cremlino smentisce

Vladimir Putin avrebbe trasferito la propria famiglia in un bunker sui monti Altai - in Siberia -, una città "sotterranea" pensata per sopravvivere a una guerra nucleare. Lo afferma Valery Solovey, 61 anni, politologo ed ex professore a Mosca. 

Ex professore all'Istituto statale di relazioni internazionali di Mosca (MGIMO) Solovey era già finito agli onori della cronaca per aver affermato che Putin soffre di problemi medici nascosti e che il presidente avrebbe preso parte a bizzarri rituali sciamanici segreti insieme al ministro della Difesa Sergey Shoigu.

Mentre alcuni lo bollano come teorico della "cospirazione" o imbroglione, le autorità della Russia sembrano averlo preso sul serio e - a quanto afferma il Daily Mail - hanno perquisito la sua abitazione e lo hanno interrogato per 7 ore circa le sue affermazioni diffuse anche in un canale Telegram. Solovey è stato successivamente rilasciato ma il caso non è chiuso. 

Il bunker di lusso in montagna 

Con "bunker nucleare" si ritiene che Solovey si riferisca a una tentacolare casa di montagna costruita dal colosso energetico Gazprom circa dieci anni fa nel distretto di Ongudaysky della Repubblica dell'Altai, una regione della Siberia al confine con Mongolia, Cina e Kazakistan. Lì alcuni osservatori hanno notato molteplici punti di ventilazione nei terreni che circondano il nascondiglio di montagna e una linea ad alta tensione collegata a una sottostazione ultramoderna da 110 kilovolt, sufficiente per alimentare una piccola città. 

Chi sono i familiari di Putin 

Solovey non ha identificato i membri della famiglia di Putin presumibilmente inviati al bunker. Ufficialmente il leader ha due figlie adulte: Maria Vorontsova, 36 anni, una genetista, e Katerina Tikhonova, 35 anni, una ballerina diventata matematica.

Tuttavia alcune voci, diffuse dallo stesso Solvey, indicano Alina Kabaeva, 38 anni, ginnasta ritmica vincitrice dell'oro olimpico come la "moglie segreta" di Putin in grado "di influenzare le sue decisioni". Tra gli altri gossip non confermati anche la presenza di una figlia di nome Luiza Rozova, un'ereditiera di 18 anni nota anche come Elizaveta Krivonogikh, che Putin avrebbe avuto da una precedente relazione con Svetlana Krivonogikh, 45 anni. Prima donna delle pulizie poi trasformata in multimilionaria e co-proprietaria di un'importante banca russa.Tutto smentito categoricamente: «Ho una vita privata in cui non permetto interferenze. Deve essere rispettato». 

I problemi di salute di Putin e il rito sciamanico con il lupo nero

Tra le affermazioni di Solovey che più hanno fatto discutere c'è l'idea che Putin abbia partecipato insieme al ministro della Difesa Shoigu - che ha il controllo militare sulle operazioni in ucraina - a un rituale sciamanico in Siberia. Il rito sarebbe stato descritto nel canale Telegram "General SVR", di cui Solvey è ritenuto autore. e avrebbe previsto «Il sacrificio di un lupo nero» per migliorare la salute del presidente. Inoltre «Un pezzo di tessuto bianco è stato imbevuto del sangue del lupo e bruciato» poi «Presumibilmente i partecipanti al rito hanno visto un corvo nero nel fumo che girava in cerchio per lungo tempo. Per qualche ragione, questo segno è stato spiegato a Putin come un grande successo».

L'ipotesi di una malattia di Putin è stata fortemente smentita dal Cremlino. Interrogato sulle sue affermazioni Solovey ha detto: «Non uso l'espressione 'malato terminale' e non l'ho mai usata. Uso un eufemismo: circostanze personali di forza irresistibile». Il professore ha affermato che Putin in passato soffriva del morbo di Parkinson in fase iniziale e che ha una malattia segreta pericolosa per la vita, ma non ha prodotto prove per le sue affermazioni. 

Ultimo aggiornamento: 3 Marzo, 22:43 © RIPRODUZIONE RISERVATA
Potrebbe interessarti anche
caricamento