Si vestiva da donna per entrare nei bagni pubblici e filmare le signore: telecamera nascosta nelle scarpe

Giovedì 21 Ottobre 2021 di Marta Ferraro
Un giovane si vestiva da donna per entrare nei servizi delle donne e filmare le donne con una telecamera nascosta nelle scarpe

Un giovane di 23 anni che ha registrato delle donne in un bagno pubblico nel Massachusetts, USA, è stato arrestato questa settimana e accusato di 12 casi di pornografia infantile, dopo che sono stati trovati sul suo telefono i video delle vittime, molte delle quali di età inferiore ai 18 anni.

Jacob Guerrero è stato fermato mentre usciva dal parcheggio della società di e-commerce Amazon, dove lavorava come fattorino. Tuttavia, è stato arrestato il 2 settembre dopo che diversi clienti di un vicino centro commerciale avevano riferito di averlo visto vestito da donna e di «agire in modo sospetto» nel bagno delle donne, ha riferito la polizia di Wrentham in una nota.

Uno degli episodi è avvenuto il 24 agosto. Secondo le indagini, Guerrero indossava una parrucca bionda e si presume che, una volta nel bagno delle donne, abbia occupato le cabine adiacenti a quelle utilizzate dalle minori tra i 12 e i 15 anni. Secondo quanto riferito, portava una telecamera spia attaccata a una delle sue scarpe che gli rendeva facile filmare le vittime e quindi trasferire i filmati sul suo cellulare.

Il sospetto è stato identificato con l'aiuto delle telecamere di sorveglianza e arrestato una settimana dopo con l'accusa di aver fotografato una persona nuda ignara di ciò che le stava capitando. Il giovane è stato rilasciato su cauzione lo stesso giorno, ma le autorità hanno continuato le indagini. Successivamente, hanno ottenuto un mandato per perquisire il veicolo e il cellulare di Guerrero, dove hanno scoperto dodici video di ragazze nude e seminude che aveva registrato senza il loro consenso, cinque delle quali avevano meno di 18 anni.

«Molte hanno tra gli 8 e gli 11 anni. In uno dei casi, le prove suggeriscono che il sospettato ha registrato segretamente una giovane donna attraverso la finestra della sua stanza mentre si stava spogliando», spiegano le autorità. Guerrero è stato nuovamente arrestato il 18 ottobre e si è presentato in tribunale il giorno successivo.

Diverse forze dell'ordine nel Massachusetts e altrove stanno ancora perseguendo il caso. Nel frattempo, il canale Boston 25 News ha riferito che Amazon è a conoscenza dell'indagine penale e ha confermato che Jacob «non consegna più pacchi» per l'azienda.

© RIPRODUZIONE RISERVATA