Cattedra alla Sapienza, il premier Conte: «Rinuncio al concorso»

ARTICOLI CORRELATI
«Non ho mai pensato di ricavare una poltrona a vita da questo incarico, ecco perché mi sarebbe piaciuto partecipare a questo concorso come un semplice cittadino. Però io ho deciso: rinuncio a questo concorso per ragioni di personale sensibilità».



Lo precisa, in un video su Facebook, il presidente del Consiglio Giuseppe Conte, intervendo sulla vicenda del concorso per una cattedra alla Sapienza.
Lunedì 10 Settembre 2018, 19:19 - Ultimo aggiornamento: 11 Settembre, 09:40
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
2 di 2 commenti presenti
2018-09-11 12:44:43
giusto così. Potrà riprovarci alla fine del suo incarico politico
2018-09-11 10:12:43
Io continuo a non capire: dov'è il problema se (ammesso che duri 5 anni) alla fine del mandato si fosse messo a fare il professore? Intanto si sarebbe messo in aspettativa... senza stipendio, ovviamente!

QUICKMAP