Industria in crisi, Di Maio sotto accusa: in bilico 242 mila posti di lavoro

ARTICOLI CORRELATI
di Francesco Pacifico

  • 342
Marco Bentivogli ha rilevato che «la cultura antimpresa dei Cinquestelle e del ministro Luigi Di Maio sta soltanto avendo l'effetto di accelerare la desertificazione industriale del Mezzogiorno. Loro parlano soltanto di sussidi e di regole più stringenti, come sta avvenendo nella vertenza Ilva, con il risultato che le aziende scappano e che ai tavoli non si affrontano o si affrontano troppo tardi le questioni tecniche».
CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Sabato 29 Giugno 2019, 07:30 - Ultimo aggiornamento: 29-06-2019 12:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP