Monopattini, camere puntano a una stretta: la Lega chiede anche Rc auto

Giovedì 7 Ottobre 2021
Monopattini, camere puntano a una stretta: la Lega chiede anche Rc auto

Una nuova legge sull'uso dei monopattini. È larga e condivisa la spinta che arriva dai gruppi parlamentari per rivedere la normativa di questi nuovi mezzi. Le novità arriveranno durante l'esame del decreto legge Infrastrutture all'esame delle commissioni Ambiente e Trasporti di Montecitorio.

Tra le proposte, quella della Lega che chiede tra l'altro il «divieto di utilizzo sui marciapiedi, il casco per tutti, l'obbligo di targa e assicurazione Rc» ma anche la diminuzione del limite di velocità.

Il governo, secondo quanto si apprende, è pronto a valutare le proposte parlamentari che nei prossimi giorni saranno al voto.

«L'emendamento che la Lega ha presentato per regolamentare l'utilizzo del monopattino sul territorio nazionale punta a salvaguardare la sicurezza e l'incolumità dei cittadini. In primis il divieto di utilizzo sui marciapiedi pena la confisca del mezzo, il casco per tutti, l'obbligo di targa e assicurazione Rc. La norma prevede un aumento sensibile delle sanzioni, insieme alla confisca del mezzo, nel caso in cui i monopattini vengano modificati per aumentarne le prestazioni. Inoltre, l'emendamento prevede la diminuzione a 20 km/h del limite di velocità quando circolano sulla carreggiata e sanzioni più pesanti in caso di utilizzo con due o più persone». Lo dice in una nota la deputata della Lega Elena Maccanti, capogruppo in Commissione Trasporti e prima firmataria dell'emendamento.

Ultimo aggiornamento: 20:45 © RIPRODUZIONE RISERVATA