La Lega prova a salvare Toninelli, ma senza Salvini: al suo fianco Conte e Di Maio

Toninelli
ARTICOLI CORRELATI
di Mario Ajello

Arrivano solo alla fine i leghisti per salvare il ministro Toninelli nel voto sulla sfiducia proposto dal Pd e anche da Forza Italia. Ma fino a un attimo prima del voto, Toninelli era solo. O almeno nessun ministro leghista a fargli da supporto. Prima soltanto la 5 stelle Barbara Lezzi e il sottosegretario grillino Vincenzo Santangelo.

LEGGI ANCHE Tav, 21 marzo in Senato mozioni sfiducia Toninelli

Lega non pervenuta. L'assenza degli esponenti leghisti di governo si sente, a cominciare da Matteo Salvini. Al momento delle dichiarazioni di voto, al fianco di Toninelli, appaiono il premier Giuseppe Conte, il vice premier Luigi Di Maio e il ministro per i Rapporti con il Parlamento Riccardo Fraccaro.

Andrea Marcucci attacca: "Signor ministro prenda atto della situazione. Del fatto che i ministri della Lega oggi non sono presenti a supportarla. Lei si ricorda come ha cominciato? Con un'intervista di un suo sottosegretario che non sapeva che lei era suo ministro. Quel sottosegretario che oggi non è qui al suo fianco". Il sottosegretario a cui fa riferimento Marcucci è Armando Siri. Il senatore Franco Mirabelli su Facebook posta una foto dei banchi vuoti della Lega: "Discussione sulla mozione di sfiducia a Toninelli.

Neanche un leghista ci mette la faccia", scrive il vicepresidente del gruppo Pd al Senato. E l'ex grillino, il comandante De Falco annuncia il suo voto a favore della sfiducia: "Credo che Toninelli non abbia mostrato la capacità necessaria", spiega. E quando gli si chiede se anche senatori del M5S pensano che il ministro dei trasporti non sia all'altezza, risponde: "Credo di sì. Non perché me lo dicano loro ma perché si vede nei fatti". Ma il pronostico dell'ultimo minuto dice che Toninelli dovrebbe farcela a salvarsi, sennò sarebbe crisi di governo.
Giovedì 21 Marzo 2019, 12:59 - Ultimo aggiornamento: 21-03-2019 13:47
© RIPRODUZIONE RISERVATA



COMMENTA LA NOTIZIA
0 di 0 commenti presenti

QUICKMAP