Roma, truffa esoterica al re delle calzature: 300 mila euro alla maga

Lunedì 25 Settembre 2017 di Marco Carta
(Foto Ansa)
Aveva trovato due terrificanti bamboline voodoo dentro casa. Pensava di essere finito al centro di un rito satanico e che le sue pessime condizioni di salute fossero la conseguenza di un malocchio. Invece qualcuno si stava prendendo gioco di lui, approfittando della sua debolezza mentale. E' così che Giuseppe Caccetta, titolare del celebre calzaturificio di via Piave, bottega storica amata anche da Alberto Sordi e dalla principessa Carolina...
Il testo completo di questo contenuto a pagamento è disponibile agli utenti abbonati
Ultimo aggiornamento: 14:46 © RIPRODUZIONE RISERVATA