Alto Sele, piccole aziende svaligiate:
rubati gli strumenti di lavoro, imprese ko

Martedì 26 Ottobre 2021 di Margherita Siani
Alto Sele, piccole aziende svaligiate: rubati gli strumenti di lavoro, imprese ko

Un furto ha messo in ginocchio due piccole aziende, una a Santomenna ed una a Castelnuovo di Conza. E' accaduto in piena notte, quando i ladri, rompendo le porte, si sono intrufolati nell'attività dei fratelli Piserchia, che lavorano il ferro, rubando gli strumenti di lavoro come trapani, saldatrici ed altro, per un danno consistente. Colpito anche il vicino deposito che è privato, di un cittadino, anche qui sono stati trafugat alcuni beni.

Gli stessi ladri si sono poi diretti a Castelnuovo per un nuovo colpo in altra piccola attività. Una notte che ha lasciato il segno. I carabinieri, dopo la denuncia, hanno visionato le telecamere di sorveglianza che sono nei pressi - si tratta di un'area con più attività, è un incubatore di imprese artigianali - e individuato l'auto dei ladri. Si è ora alla ricerca degli uomini che, indisturbati, hanno portato via la refurtiva. Bella la solidarietà che è arrivata ai giovani fabbri da parte di altre aziende, con la disponibilità a far utilizzare i propri strumenti perché possano continuare il lavoro, evitando che lo stesso possa subire uno stop. 

© RIPRODUZIONE RISERVATA