Ceraso, 12 bambini dello Sprar
diventano cittadini onorari

di Carmela Santi

Dodici bambini figli di immigrati hanno ricevuto oggi la cittadinanza onoraria dal comune di Ceraso. Tutti a chiusura del consiglio comunale che si è svolto presso Palazzo De Lorenzo hanno ricevuto la Costituzione italiana. Tra di loro anche Suheila nata appena due settimana fa. 

I bambini sono ospiti con le loro famiglie della cittadina cilentana nell'ambito di un progetto Sprar. Una iniziativa voluta dal sindaco Gennaro Maione che assieme alla vicesindaco Pamela Ferrara e a tutti i consiglieri ha consegnato  le onorificenze ai giovani neo cittadini cilentani. “Purtroppo - ha ribadito Maione al fianco di Don Luigi Ciotti presidente di Libera - è solo un riconoscimento simbolico, ma comunque un segnale importante per la loro integrazione. È il nostro modo per dire no al decreto Salvini".













 
Martedì 19 Febbraio 2019, 18:21
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP