Due donne raggirano
il farmacista e lo rapinano

di Simona Chiariello

  • 1
Due donne, la più giovane incinta, sono entrate in farmacia hanno distratto il farmacista e sono riusciti a sfilargli dal camice una sostanziosa somma: si presume tra gli ottocento e i mille euro. Le due straniere, una volta messo a segno il colpo, sono fuggite, a bordo di una seicento color azzurro, in direzione di Nocera Inferiore. È accaduto ieri mattina poco prima delle 11, in via San Giuseppe al Pozzo. Il furto con raggiro è stato subito segnalato agli agenti del commissariato di polizia che hanno avviato le indagini. Gli uomini, diretti dal vicequestore Immacolata Acconcia, hanno ascoltato il titolare della farmacia e poi sequestrato le immagine delle telecamere di sorveglianza. Secondo le prime indiscrezioni, ad agire sarebbero state due donne straniere: una di circa 50 anni, l'altra più giovane, sui 25 anni, incinta, e avevano con loro anche due bambini. Le indagini si concentrano su questi identikit e sul modello di auto usata per la fuga. Stando alle prime ricostruzioni, il furto si è consumato prima delle 11, in via San Giuseppe al Pozzo dove era aperta la farmacia di turno, visto il giorno prefestivo.

CONTINUA A LEGGERE L'ARTICOLO:
  • Accesso illimitato agli articoli
    selezionati dal quotidiano
  • Le edizioni del giornale ogni giorno
    su PC, smartphone e tablet
SCOPRI LA PROMO



Domenica 8 Settembre 2019, 11:49
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP