L'ultimo saluto al piccolo Luigi:
«Ora sei una stella che sorride»

di Pasquale Sorrentino

«No servono parole ora ma solo preghiera e raccoglimento. Luigi oggi splende nel firmamento celeste». Così il vescovo Antonio De Luca ha salutato il bambino di 3 anni morto una settimana fa a Montesano sulla Marcellana schiacciato da una cisterna d'acqua. Per il suo decesso sono indagati per omicidio colposo i genitori. Genitori affranti che hanno assistito in lacrime al funerale. All'esterno i palloncini bianchi e blu hanno accompagnato l'uscita della bara bianca e all'esterno una vela con la foto di Luigi Marino e una lunga dedica. «Ora sei una stella che sorride». 
 
Mercoledì 11 Settembre 2019, 19:48
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP