Pagani, rimprovera la padrona del cane
e viene aggredito a pugni dal marito

Sabato 4 Luglio 2020 di Nicola Sorrentino
Aveva chiesto ad una donna di raccogliere i bisogni del suo cane e di fare attenzione, ma non poteva immaginare che di lì a poco sarebbe stato prima minacciato e poi aggredito dal marito. Uno spiacevole episodio, quello di cui è stato vittima Santino Ruggiero, esponente politico a Pagani di Italia Viva, che ha denunciato l'accaduto ai carabinieri. L'uomo, di professione imprenditore, era in via San Domenico, nei pressi dell'area di Vasca Pignataro. Avendo notato una donna con il suo cane su di un'aiuola, le aveva consigliato di fare attenzione perchè quella stessa area viene utilizzata dai bambini per giocare. La donna aveva replicato che aveva con se tutto l'occorrente per pulire, quando dopo qualche minuto, Ruggiero è stato raggiunto al telefono dal marito della donna, che avrebbe cominciato a minacciarlo.

LEGGI ANCHE Elena e Diego uccisi dal papà, oggi i funerali 

Nello specifico, gli avrebbe detto di non rivolgere la parola alla moglie. In risposta, la vittima aveva replicato che si era trattato solo di un consiglio, ma che nulla più era accaduto al termine della conversazione. Conclusa la telefonata, l'uomo si è presentato dopo qualche minuto - secondo il racconto della vittima - sul posto, aggredendo fisicamente l'imprenditore. Diversi i testimoni presenti in strada, che hanno prima assistito al diverbio e poi all'aggressione, terminata solo con l'intervento di alcuni passanti che hanno di fatto allontanato l'aggressore. L'episodio è ora oggetto di una denuncia sporta ai carabinieri della tenenza di Pagani. «Alle aggressioni fisiche - ha scritto Ruggiero sul suo profilo Facebook - io reagisco ma denunciando alle autorità preposte. Grazie mille per la vicinanza e solidarietà dimostratami».  Ultimo aggiornamento: 10:36 © RIPRODUZIONE RISERVATA