Il bimbo di sei anni regala le coperte
per riscaldare i cani abbandonati

di Pasquale Sorrentino

  • 10115
POLLA - «Buongiorno, possiamo venire a portare le coperte al canile». È il Whatsapp audio inviato da un bambino di sei anni, Luca, e inviato a Sebastian e Antonella, marito e moglie che gestiscono il canile Oasi Felix di Polla. Il piccolo Luca Campiglia di sei anni ama i cani, un amore trasmesso dalla mamma Carla Benincasa.
 

Mamma e figlio (e famiglia intera) accolgono e salvano diversi cagnolini e quando – con l’avvicinarsi del Natale, il piccolo Luca ha visto arrivare il freddo ha pensato di fare un regalo speciale per i “pelosi”, come li chiama lui, dell’Oasi Felix. Occorre dire che il canile di Polla cura con amore e affetto gli animali e per fortuna non c’è bisogno di ulteriori elementi per riscaldare i cani, ma Antonella e Sebastian non se la sono sentita di dire di no al regalo speciale di un bambino altrettanto speciale.
Venerdì 21 Dicembre 2018, 20:08
© RIPRODUZIONE RISERVATA




QUICKMAP