Salerno, dopo restauro e lockdown
riapre il presepe dipinto di Carotenuto

Lunedì 6 Dicembre 2021
presepe dipindo

Come da tradizione nella solennità dell’Immacolata, dopo una lunga chiusura per il lockdown e per il restauro dei manufatti lignei attaccati dai tarli, riapre il presepe dipinto di Mario Carotenuto. L’inaugurazione si terrà mercoledì 8 dicembre alle ore 10, presso la sala San Lazzaro del Duomo di Salerno, alla presenza dell’arcivescovo di Salerno-Campagna-Acerno, mons. Andrea Bellandi. Rimasto chiuso per la pandemia, il presepe dipinto dell’artista Mario Carotenuto è un unicum, una delle peculiarità del centro storico salernitano.

Come si ricorderà, inoltre, l’anno scorso i tarli avevano preso di mira l’allestimento presepiale. I parassiti avevano attaccato le basi delle sagome dipinte, e la bottega San Lazzaro - che con l’artista, Peppe Natella e un gruppo di amici pensò e allestì il presepe 39 anni fa – è subito intervenuta per effettuare la disinfestazione. Quest’ultima è stata operata con il sostegno di Rotary Club Salerno a.f. 1949, Rotary Club Salerno Est e Rotaract Club Salerno. Le sagome dipinte sono state insacchettate una per una, compreso i pezzi più piccoli, per trattare tutto con il sistema delle camere a gas che uccide i tarli.

Video

 

© RIPRODUZIONE RISERVATA